Come vendere su Wallapop

Come vendere su Wallapop

13 Ottobre 2022 0 Di Ilary

Come vendere su Wallapop? I siti di vendita online di oggetti, accessori, articoli sportivi o abbigliamento ed accessori usati, sono davvero moltissimi. Possiamo dire che spuntano un po’ come funghi. Alcuni durano nel tempo, come Ebay, altri passano di moda e sono sostituiti da altri. E’ il caso, per esempio, di Wallapop. Conosciamolo più da vicino.

Come vendere su Wallapop

Wallapop è un sito web dove vendere e comprare oggetti usati. Il mercato del second hand oggi è in notevole crescita. Oltre al sito, come sempre accade di questi tempi, esiste anche l’App, in modo da poter fare i propri acquisti e le proprie compravendite anche da smartphone. Wallapop nasce dunque con l’obiettivo di rivendere e ricavare qualche soldo da ciò che non si usa più.

Come funziona Wallapop

Come sempre accade anche su altri siti come Subito, Vinted, Ebay e altri, per prima cosa dovete registrarvi. Aprite il sito oppure scaricare l’app e cominciate col registrarvi. In questo modo potrete anche cominciare a capire come funziona Wallapop.

Per registrarsi su Wallapop è necessario inserire, come in tutti i siti, nome e cognome, email e poi si sceglierà una password. Chi opta per l’accesso rapido potrà anche loggarsi usando le credenziali Apple, Google oppure quelle del famoso social network Facebook.

Ricordatevi di scegliere se volete ricevere le notifiche oppure no, e di impostare la geolocalizzazione. E’ vero che la geolocalizzazione consuma un po’ di batteria in più, ma è anche vero che vi consente di individuare gli oggetti interessanti intorno a voi.

Infine, si accetta l’informativa sulla privacy e il gioco è fatto.

Cominciare a vendere su Wallapop

Navigare su Wallapop è molto facile. I prodotti sono suddivisi per categorie ed è facile navigare. Puoi navigare nelle categorie per dare uno sguardo oppure usare la barra di ricerca per digitare il nome dell’oggetto di tuo interesse.

LEGGI ANCHE  Boom di vendite per gli e-commerce per il Natale 2020

In basso ci sono i tasti per creare i tuoi annunci.

C’è anche una chat interna, che puoi usare per contattare i venditori, chiedere informazioni o rispondere a tua volta ai messaggi che ricevi.

Cosa vendere su Wallapop e cosa comprare su Wallapop

Su Wallapop si vendono diverse cose. Non è un sito di compravendita di abbigliamento, piuttosto di elettronica, articoli sportivi, casa, telefonia, oggetti e accessori per il tempo libero. C’è anche chi lo usa per gli annunci immobiliari!

Come creare il tuo annuncio su Wallapop

Hai in casa alcuni oggetti che non usi più e vuoi rivendere. Ti sei registrato e sei pronto a creare il tuo primo annuncio per cominciare a vendere su Wallapop. Benissimo. Seleziona la categoria appropriata e carica le foto. Fai foto luminose ed accurate, sii sempre onesto e corretto, mostra eventuali difetti e aggiungi una descrizione accurata e realistica! Ti sarà chiesto di inserire titolo, descrizione con hashtag, stato del prodotto e ovviamente un prezzo. Poi invialo per la pubblicazione. Le inserzioni sono approvate dal team di Wallapop pertanto dovrai attendere un pochino prima di vederlo online. Non molto, tuttavia! Dopodichè mettiti comodo ed aspetta di ricevere qualche messaggio da parte di un aspirante acquirente.

Nel processo di compravendita la geolocalizzazione è utile in quanto ti aiuta a acquistare da persone vicine a te, così come vendere.

come vendere su Wallapop - Shoppics.com

Wallapop: come funziona la spedizione?

Come vendere su Wallapop, l’esperienza da venditore

Hai ricevuto un’offerta per un tuo articolo. Ottimo! Hai 24 ore per accettarla, dopodichè questa scade. Se accetti, prepara il pacco e portalo in posta affinchè questo possa partire. In alternativa, opta per il ritiro a domicilio: sarà il corriere a passare da te! Wallapop dispone di corrieri aziendali oppure ti consente di usare Poste Italiane. I costi sono ben chiari nell’app, in ogni caso la spedizione la paga sempre chi compra!

LEGGI ANCHE  Olio CBD quale comprare

Quando la vendita sarà conclusa, vedrai l’importo nel tuo portafogli o wallet elettronico Wallapop. Dopodichè potrai spendere il denaro nell’app stessa oppure trasferirlo sul tuo conto corrente, usando un metodo molto semplice che ti richiederà di inserire i tuoi dati bancari nell’app. Il trasferimento dura dai 2 ai 5 giorni lavorativi e non prevede commissioni.

Come comprare su Wallapop, informazioni utili

Se invece sei un acquirente, potrai tracciare il pacco all’interno dell’app Wallapop e verificare dove si trova il pacco. Per il pagamento, puoi usare carta di credito oppure anche Paypal, che come sappiamo è molto comodo e sicuro per le transazioni elettroniche. Quanto alla spedizione, potrai optare per il corriere Wallapop, per Poste Italiane, scegliendo se ricevere il pacco a casa oppure presso un punto di ritiro. 

Resi e rimborsi su Wallapop

Se hai comprato qualcosa e qualcosa non va (manca un pezzo, c’è un danno, una rottura, una macchia….), hai 48 ore di tempo dalla ricezione del pacco per aprire una contestazione. E’ Wallapop a esaminare il caso e decidere come risolvere la contestazione.

Il venditore riceverà indietro il suo oggetto se:

  1. è stata aperta una contestazione e Wallapop l’ha risolta a favore dell’acquirente
  2. sono stati effettuati due tentativi di consegna e l’acquirente non ha ritirato il pacco

Conclusione: possiamo ritenere Wallapop un luogo sicuro dove comprare e vendere online i propri oggetti di seconda mano.