Come spendere meno in bolletta ottimizzando l’uso del congelatore

Come spendere meno in bolletta ottimizzando l’uso del congelatore

3 Ottobre 2022 0 Di Ilary

Come spendere meno in bolletta ottimizzando anche l’uso del congelatore? Abbiamo parlato di recente di come risparmiare energia elettrica. Vediamo oggi come risparmiare energia e ridurre i consumi ottimizzando l’uso del congelatore. 

I rincari sulle bollette ormai sono all’ordine del giorno e tutti cercano metodi ed espedienti per ridurre i consumi e risparmiare in bolletta. Abbiamo già avuto modo di scoprire come risparmiare usando il frigorifero in modo intelligente, come fare la spesa in modo ancor più intelligente e come ridurre i consumi di casa in generale.

Vediamo oggi come usare il freezer di casa in modo intelligente facendo in modo che consumi di meno.

Iniziamo a scoprire come funziona il freezer

Riempire il congelatore nel modo giusto è importante. Pieno o vuoto che sia, la prima cosa da considerare è che il congelatore fa uno sforzo di raffreddamento ulteriore quando lo si apre per prendere o inserire qualcosa. Nel momento in cui si apre lo sportello del freezer, aria calda entra al suo interno e dunque l’elettrodomestico dovrà fare uno sforzo ulteriore per mantenere la sua temperatura fredda originaria.

Dunque l’ideale se vi chiedete come spendere meno in bolletta è che il freezer sia pieno. In questo modo vi saranno meno spazi vuoti possibile tra un prodotto o scatola o confezione di cibo e l’altra. Un trucchetto per riempire gli spazi è quello di usare dei ghiacci da campeggio oppure delle scatole o sacchetti riempiti con acqua. In questo modo daremo meno spazio all’aria che, quando apriremo il freezer, cercherà di insinuarsi nei pertugi rimasti!

LEGGI ANCHE  Vende scoreggia online, diventa ricca ma finisce in ospedale

Spendere meno in bolletta usando il freezer in modo intelligente: parola d’ordine, organizzazione degli spazi

Quanto all’organizzazione degli spazi nel freezer, ottimizzate lo spazio e la disposizione dei cibi in modo da non dover frugare al suo interno per diversi minuti. Mettete davanti i cibi con scadenza maggiormente ravvicinata o più freschi e dietro quelli a lunga scadenza o che possono rimanere in freezer più a lungo.

Se invece usate predisporre dei menu settimanali, ragionate per pasti, mettendo davanti i prodotti che vi serviranno per primi durante la settimana e dietro quelli che userete più tardi. Questo programma è ottimo anche per risparmiare al supermercato in quanto vi consente di ridurre gli sprechi alimentari drasticamente.