Come scegliere quale vino regalare: consigli utili

Come scegliere quale vino regalare: consigli utili

24 Luglio 2023 0 Di Marco

Regalare una buona bottiglia di vino ad amici e parenti si rivela essere sempre una buona idea. Tuttavia, scegliere quale bottiglia regalare non è affatto semplice, specie se non si conoscono i gusti della persona destinataria del regalo. In questo caso è sempre buona cosa puntare su dei vini pregiati, di alta qualità, tenendo però presente che potrebbe comunque non rispecchiare alla perfezione i gusti personali di chi riceverà il regalo. Ad ogni modo, per non commettere errori, è fondamentale prendere in considerazione alcuni aspetti prima di acquistare il vino da regalare.

Quanto spendere per un vino da regalare?

Contrariamente a ciò che si pensa, un buon vino non deve avere necessariamente un costo elevato. È possibile trovare dei prodotti di qualità anche con un budget medio, se si impara a leggere le etichette e a considerare la cantina, l’annata di produzione e l’imbottigliamento. Per un rosso IGT o DOC, la spesa potrebbe anche aggirarsi attorno ai 15/20 euro, mentre per i bianchi o rosati è consigliabile spendere all’incirca 30 euro. Tuttavia, per delle occasioni speciali ed eventi importanti è possibile spendere anche cifre superiori: ci sono bottiglie pregiate, o champagne o spumanti molto datati che arrivano a costare anche 100 euro o più. Ad ogni modo, è sempre possibile comprare vino online a prezzi scontati per acquistare prodotti di qualità usufruendo di interessanti offerte.

LEGGI ANCHE  Regalistica aziendale, dove andare?

Il destinatario

Come anticipato, per scegliere il vino adatto da regalare è fondamentale considerare il destinatario e i suoi gusti. È importante, però, valutare anche se la persona che lo riceverà è un intenditore oppure no. Nel primo caso, è bene prediligere etichette importanti o di nicchia, così da stupirlo. Invece, se la bottiglia è destinata a qualcuno che non se ne intende, bisogna seguire altri consigli ed abbinare, ad esempio, la bottiglia al cibo. Ancora, è bene considerare la frequenza di consumo. Gli intenditori in genere preferiscono i vini austeri, con sentori difficili da apprezzare, mentre i poco esperti in genere prediligono i vini dolci e profumati. Se, ancora, non si hanno molte informazioni sul destinatario (ad esempio quando la bottiglia di vino è per un datore di lavoro, ecc.) è possibile effettuare una scelta basandosi sulla regionalità.

Il momento che si vuole celebrare

Un altro aspetto da considerare quando si vuole regalare una bottiglia di vino è pensare al momento che si vuole festeggiare, pranzo, cena, aperitivo, party etc. In base all’orario e alla tipologia di evento è possibile scegliere in serenità la bottiglia di vino che si vuol regalare. In genere un buon vino rosso è l’ideale per le cene durante i periodi dell’anno più freddi, periodo in cui normalmente si tende a mangiare pietanze a base di carne o comunque calde. In caso di evento estivo, invece, è consigliabile optare per un vino bianco non troppo corposo, ottimo per accompagnare pietanze a base di pesce e piatti freddi. Infine, se l’evento che si vuol celebrare è un aperitivo allora è necessario optare per qualcosa di più frizzante, come ad esempio una bella bottiglia di spumante o una bottiglia di rosé in modo da accontentare tutti.

LEGGI ANCHE  Shopping online, cosa comprare (e regalare) nel 2019