Sigarette elettroniche, la FDA vieta la vendita delle Juul

Sigarette elettroniche, la FDA vieta la vendita delle Juul

24 Giugno 2022 0 Di Ilary

Le sigarette elettroniche sono forse un po’ la moda del momento. Ma è anche vero che in tantissimi casi sono un valido aiuto per smettere di fumare. E’ notizia di oggi che la FDA (Food & Drug Administration, ente americano che sorveglia sulla messa in commercio di farmaci e altri prodotto), ha vietato la vendita di uno specifico marchio: le Juul. Come mai le sigarette elettroniche Juul sono vietate?

Il marchio Juul è accusato di aver fatto campagne promozionali che hanno promosso l’utilizzo del fumo tra gli adolescenti

Già dal titolo di questo paragrafo capite che quanto sta succedendo in America è piuttosto grave, se confermato. E se la FDA ha deciso di vietare la vendita delle sigarette elettroniche Juul sul mercato statunitense.

Un bel colpo per Juul, che è davvero leader nel mercato, non solo per le sigarette elettroniche, ma anche per una serie di altri prodotti, tra cui gli e-liquid. La decisione della FDA non è stata presa a cuor leggero ma anzi ci sono voluti due anni. Ovviamente non è una decisione del tutto definitiva in quanto l’azienda potrà naturalmente ricorrere in appello.

Teniamo presente che Juul ha venduto sigarette elettroniche negli States per molti anni senza l’autorizzazione ufficiale della FDA. Ma stando ad un sondaggio federale condotto a più riprese, nel 2017, 2018 e 2019, gli adolescenti americani hanno cominciato ad usare le sigarette elettroniche di pari passo con l’aumento di popolarità del marchio Juul.

LEGGI ANCHE  Buy Now, Pay Later: come funziona

Difatti, Juul sarebbe colpevole di aver promosso i suoi prodotti attraverso campagne di comunicazione eccessivamente orientate a stimolare ed invogliare gli adolescenti.

Cosa succederà ora nel mercato delle sigarette elettroniche?

Visto il business che c’è in ballo abbiamo motivo di credere che Juul farà ricorso nei confronti della FDA e che la storia non finirà qui. D’altronde, quello delle sigarette elettroniche è un business davvero impressionante, ed è difficile che Juul rinunci facilmente alla vendita di sigarette elettroniche sul suolo americano, “accontentandosi” solamente del resto del mondo. Gli adolescenti americani smetteranno di fumare le sigarette elettroniche? Sparita Juul dal mercato, scenderà il numero dei consumatori di sigarette elettroniche? O forse la fetta di mercato occupata oggi da Juul andrà a “spalmarsi” sui suoi competitor?