Quanto costano i pannelli solari?

Quanto costano i pannelli solari?

23 Settembre 2022 0 Di Ilary

Quanto costano i pannelli solari? Questa domanda sicuramente te la sei posta ultimamente, dopo aver ricevuto qualche bolletta salata che ti ha fatto impallidire. In fondo l’Italia è nota all’estero come il paese del sole. E tu ancora non hai provveduto a installare un impianto fotovoltaico a casa. Stai pensando di rimediare quanto prima! Che sia un fotovoltaico da balcone o un impianto fotovoltaico da posizionare sul tetto di casa o su una tettoia, la domanda che ti poni è se ne vale la pena e soprattutto se te lo puoi permettere. Vediamo subito ai approfondire questo argomento. 

Costo impianto fotovoltaico

E’ possibile guadagnare dall’impianto fotovoltaico?

Fino ad alcuni anni fa il costo impianto fotovoltaico era da capogiro. Si spendevano anche 10-15 mila euro e poi due volte l’anno arrivava un assegno con il guadagno di ciò che si era prodotto in esubero in termini di energia immessa in rete. Oggi non è più così. Quanto costano i pannelli solari oggi? Oggi i pannelli solari sono sempre commisurati ai tuoi consumi dunque difficilmente andrai ad acquistare pannelli capaci di produrre il doppio di quanto consumi. E l’esubero rispetto ai tuoi consumi sarà immesso in rete e ti sarà pagato, ma sempre limitatamente ai margini di consumo nei quali solitamente ti muovi. Ovvero, quello dei pannelli fotovoltaici non può diventare un business o una forma di guadagno. Ma solo un metodo per risparmiare sulla tua bolletta.

Quanto costano i pannelli solari?

Come detto in apertura, oggi installare il fotovoltaico costa molto meno di un tempo. Oggi è davvero conveniente installare il fotovoltaico: potreste spendere intorno ai 3 mila euro per KWp. Ovviamente il mercato del fotovoltaico è ampio e potreste ancora oggi trovare impianti da 3mila euro “chiavi in mano” e soluzioni invece dove andrete a spendere per esempio due o tre volte tanto. Quello che fa la differenza sono i materiali che utilizzerete, ma anche le tecnologie messe in campo.

LEGGI ANCHE  Pannelli solari Ikea, come funziona l'acquisto

E quanti tipi di pannelli solari esistono?

Esistono pannelli fotovoltaici in silicio monocristallino e pannelli fotovoltaici in silicio policristallino. L’efficienza energetica e la resistenza sono altri fattori che potrebbero far lievitare o meno il prezzo. Ancora, si tenga conto che non è sufficiente comprare l’impianto fotovoltaico, ma è necessario anche installarlo. In sintesi, e per rispondere alla domanda “quanto costa installare i pannelli solari”, la risposta è circa 5mila euro, tenendo anche conto dello sconto già applicato in fattura.

Quali altri costi è necessario mettere in conto?

I prezzi che abbiamo or ora menzionato sono naturalmente indicativi: è sempre necessario fare le valutazioni del vostro immobile e delle vostre esigenze. Ma non solo: si consideri che ci sono anche degli accessori, se così possiamo definirli, che conviene valutare di acquistare. Tra questi citiamo:

  1. gli ottimizzatori, dei dispositivi che, appunto, ottimizzano le performance dell’impianto fotovoltaico di un 5-10%
  2. le batterie, che consentono di accumulare l’energia che l’impianto ha prodotto ma che non abbiamo utilizzato
  3. le pompe di calore, qualora si desideri usare l’energia per riscaldare l’acqua di casa (uso sanitario, in cucina oppure per il riscaldamento)
  4. inverter, un dispositivo che trasforma la corrente in corrente alternata, che in questo modo può entrare in rete ed essere sfruttata
  5. altri elementi come strutture di supporto necessari per installare il fotovoltaico, come supporti per l’ancoraggio, strutture aggiuntive per favorire l’inclinazione ottimale dei pannelli, piccole opere murarie eccecc
  6. un’assicurazione sull’impianto fotovoltaico
  7. i costi per la pulizia periodica dei pannelli, che ovviamente se puliti sono più performanti

Conviene installare i pannelli solari?

Installare i pannelli solari come abbiamo visto ha dei costi, ma ha anche dei vantaggi. Innanzitutto il risparmio in bolletta, che potrà arrivare al 60%-70% del totale delle bollette. Le bollette saranno drasticamente ridotte! Poi, come detto non è un business, ma qualcosina si può guadagnare. Considerate che oggigiorno non esiste più la tariffa incentivante di una volta (era una tariffa che prevedeva un pagamento di circa 0.49 cent per ogni KwH prodotto a prescindere che fosse utilizzato o meno). Ma Enel paga ugualmente l’energia che non usate e che immettete in rete, con un margine. Non potete immettere volumi importanti di energia, ma vi sarà consentito muovervi sempre nei margini dei vostri consumi abituali.

LEGGI ANCHE  Sigarette online a poco prezzo

Cos’è lo scambio sul posto?

Lo scambio sul posto è proprio l’acquisto da parte del GSE dell’energia residua che producete ma non usate. Questo nel caso non abbiate una batteria per immagazzinarla.

Cos’è il bonus fiscale sui pannelli fotovoltaici?

Il bonus fiscale è la detrazione del 50% applicato sul costo dell’impianto fotovoltaico e delle batterie, e del 65% sulle pompe di calore. Questa detrazione è “spalmabile” in 10 anni e vi consente di rientrare del vostro investimento in tempi piuttosto rapidi.

Riassumendo, ecco i 3 vantaggi dati dall’impianto fotovoltaico

Questo articolo trattava il tema del “quanto costano i pannelli solari” ma come vedi i vantaggi oltre ai costi sono decisamente interessanti. Un’idea dunque da prendere in considerazione seriamente, magari consultando qualche tecnico e richiedendo qualche preventivo alle aziende che operano nella vostra zona.

Vediamo ora i vantaggi del fotovoltaico, per riassumere:

  1. Lo scambio sul posto, un piccolo guadagno sull’energia prodotta e venduta al Gestore dei Servizi Energetici
  2. il bonus fiscale
  3. il risparmio in bolletta fino al 70% sui vostri abituali consumi

Abbiamo visto dunque quanto costano i pannelli solari e abbiamo scoperto quali sono le componenti base dei pannelli solari e quali vantaggi apporta avere un impianto fotovoltaico.